Dalla terra alla tavola

Una tradizione familiare e locale

Siamo contadini da generazioni: in principio era un piccolo appezzamento di 25/30 ettari a Coltano, frazione di Pisa, famosa al mondo perché sede di partenza della prima comunicazione radiotelegrafica intercontinentale, effettuata da Guglielmo Marconi che proprio qui aveva installato la sua stazione radio.

 

 

La forza dell’entusiasmo e della tradizione

Nonostante la forte tradizione famigliare, Luca Tommasi, attuale proprietario dell’azienda, all’inizio sceglie di non seguirne le orme e di specializzarsi nella riparazione meccanica di veicoli industriali.

A 22 anni è meccanico specializzato della facoltà di Agraria dell’Università di Pisa: riparando i trattori dell’azienda agricola universitaria sente il richiamo della terra.

È il ‘99 quando Luca acquista il suo primo trattore e torna a lavorare nell’azienda di famiglia, avviando congiuntamente anche l’attività di contoterzista.

Negli anni successivi cresce progressivamente anche la superficie del suo terreno, fino ad arrivare agli 80 ettari attuali.

Una filiera corta e conveniente

Nel 2012 Luca decide di trasformare da solo il frutto del suo lavoro. Un nuovo cammino intrapreso anche per contrastare la persistente crisi economica, particolarmente dura con il comparto primario.

Inizia affittando un piccolo laboratorio di panificazione dove produce pane usando farine derivate solo dal grano coltivato nei suoi campi.
La soddisfazione di questa scelta andava ben oltre l’aspetto puramente economico della vicenda, per quanto rilevante: era un modo di restituire dignità al lavoro svincolandosi dalle logiche distorte del mercato globale. Filiera cortissima, qualità delle produzioni, rispetto dell’ambiente e del consumatore sono diventati i capisaldi della missione aziendale.

Visti i risultati incoraggianti è stato adottato presto un metodo di coltivazione integrata dei cereali per ridurre l’impatto ambientale della produzione, ampliare gli sbocchi di mercato e potersi così aprire alla grande distribuzione, alle mense comunali, ai progetti di filiera con altri agricoltori della zona.

Nel 2014 apriamo finalmente il nostro laboratorio; nella zona artigianale di Pisa, attrezzato con macchinari e forni di ultima generazione e con vendita diretta dei prodotti aziendali.

 

 

Chiudere il cerchio

Per quanto cortissima, la filiera del pane Fattoria Tommasi non è tutta gestita da noi. Per la molitura ci appoggiamo al Molino Messerini, una storica azienda della provincia di Pisa.

Lavora da oltre 100 anni e il servizio è sempre di altissima qualità, ma noi sogniamo comunque di chiudere il cerchio macinando il nostro grano per poter finalmente dire di essere l’unica produzione di pane a filiera corta e interamente familiare.